×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

In ascolto dei pazienti

Atleti olimpici e pazienti con malattie infiammatorie: sfide diverse, stessa “Passione accesa”




Dove trovare la determinazione per alimentare ogni giorno una passione che non si deve mai spegnere, se si vuole arrivare al traguardo? E dove recuperare quella che serve per reagire a una condizione non voluta, ma con la quale bisogna convivere? È da queste domande speculari, rivolte a campioni dello sport e a pazienti con malattie infiammatorie croniche come la psoriasi, l’artrite psoriasica e l’artrite reumatoide che nasce “Passione accesa”, un’iniziativa plurale che vuole raccontare il percorso che affrontano ogni giorno le persone affette da queste patologie infiammatorie che in Italia colpiscono una vasta popolazione di pazienti.

La campagna è incentrata sulle storie di questi pazienti, in una sorta di gemellaggio con gli atleti olimpionici Antonella Canevaro, Vanessa Ferrari e Massimiliano Rosolino che proseguirà fino ad agosto 2021, attraverso il canale Instagram @AmgenPassioneepersone, il sito www.passioneaccesa.it e i canali Instagram degli atleti. L’iniziativa, sostenuta da Amgen, coinvolge rappresentanti di realtà direttamente impegnate in quest’area terapeutica, come APMARR (Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare), ANMAR (Associazione Nazionale Malati Reumatici), APIAFCO (Associazione Psoriasici Italiani Amici della Fondazione Corazza Onlus), ADOI (Associazione Dermatologi Venereologi Ospedalieri Italiani), CREI (Collegio Reumatologi Italiani) e SIFO (Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici). L’obiettivo è quello di diffondere sempre più la consapevolezza della complessità delle patologie infiammatorie e della necessità di uno sforzo coeso di tutti gli attori coinvolti (medici, associazioni, istituzioni sanitarie, aziende farmaceutiche) per offrire risposte all’altezza della domanda dei pazienti.

Clicca qui per leggere il comunicato stampa.

Seguici su