×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

Malattie infiammatorie croniche intestinali

Le malattie infiammatorie croniche intestinali (Mici) sono una famiglia di malattie caratterizzate dall’infiammazione e dal deterioramento del sistema digerente. Si presentano con manifestazioni diversificate, sia per sede di insorgenza che per gravità, ma sono accomunate da periodi di acutizzazione e periodi di latenza o remissione. I sintomi diminuiscono durante le fasi di remissione che possono avere una durata variabile. Le cause esatte di queste patologie sono ignote, nonostante sia dimostrata una predisposizione genetica così come alcuni elementi che possono aumentare o diminuirne il rischio di insorgenza. Le Mici più comuni sono la malattia di Crohn e la colite ulcerosa. I sintomi di queste due patologie possono essere simili, ma colpiscono parti diverse dell’apparato digerente. Seppur non vi sia una cura definitiva per queste malattie, la terapia farmacologica attuale è mirata a controllare l’infiammazione, evitando i periodi di riacutizzazione e permettendo il recupero della funzionalità del sistema digerente.