×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

In ascolto dei pazienti

Psoriasi visibile | Impatto invisibile - Guardiamo oltre le apparenze




La psoriasi non è solo questione di pelle. Un pesante vissuto emotivo rimane sommerso con un riflesso importante sulla qualità di vita e di cura dei pazienti. È partita da qui la campagna Psoriasi visibile - Impatto invisibile - Guardiamo oltre le apparenze promossa da Amgen Italia e realizzata in collaborazione con SIDeMaST - Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse, ADOI - Associazione Dermatologi Venerologi Ospedalieri Italiani e ADIPSO - Associazione per la difesa degli psoriasici che mira a ridefinire la percezione della malattia e guidare il paziente verso una relazione efficace e di fiducia con il dermatologo.

Sul sito ufficiale dell’iniziativa, www.impattoinvisibile.it, i pazienti possono condividere, fino al 30 settembre, le loro esperienze di convivenza con la malattia. Una giuria selezionerà la storia più adatta a diventare una graphic novel, realizzata dall’abile matita dell’illustratore Sergio Algozzino. Sempre sul sito i pazienti potranno inoltre reperire informazioni sulla patologia, trovare la mappa dei centri italiani specializzati, oltre a suggerimenti su come affrontare la visita con il dermatologo. A partire da settembre, per sostenere i pazienti e i loro bisogni clinici e pratici, sarà infine possibile effettuare delle consulenze da remoto con dermatologi di 8 regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Veneto, Toscana, Lazio, Campania, Puglia e Calabria). Il cittadino interessato, attraverso una sezione dedicata del sito web, effettuerà un questionario completamente anonimo e, nel caso in cui venga individuato dal sistema come paziente con psoriasi e eleggibile al contatto con il dermatologo, verrà indirizzato sul portale dedicato. Clicca qui per leggere il comunicato stampa.

Le emozioni dei pazienti al centro di una graphic novel nella campagna Psoriasi visibile | Impatto invisibile - Guardiamo oltre le apparenze per portare allo scoperto l’impatto psicologico della malattia

La psoriasi non è solo questione di pelle. Un pesante vissuto emotivo rimane sommerso con un riflesso importante sulla qualità di vita e di cura dei pazienti. Da qui parte la campagna Psoriasi visibile | Impatto invisibile - Guardiamo oltre le apparenze promossa da Amgen Italia e realizzata in collaborazione con SIDeMaST - Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse, ADOI - Associazione Dermatologi Venerologi Ospedalieri Italiani e ADIPSO - Associazione per la difesa degli psoriasici che mira a ridefinire la percezione della malattia e guidare il paziente verso una relazione efficace e di fiducia con il dermatologo.

La psoriasi è una patologia che in Italia colpisce 2.5 milioni di pazienti, di cui il 10% affetti da forma moderata-severa e dalle evidenze di uno studio del 2019 presentato al Congresso (EADV) 2019 dell’European Association of Dermatology and Venereology, il 77% delle persone che soffrono di psoriasi manifesta disturbi di ansia, soprattutto nella forma moderata-severa.

Svelare i risvolti psicologici e condividerli anche con i dermatologi significa aiutare i pazienti a riconquistare la fiducia nella relazione con il proprio medico e migliorare la qualità del percorso di cura. Al centro i pazienti con psoriasi che, sul sito ufficiale dell’iniziativa www.impattoinvisibile.it, possono condividere le loro esperienze di convivenza con la malattia fino al 30 settembre. Una giuria selezionerà la storia più adatta a diventare una graphic novel incentrata sul vissuto del paziente, tradotto in immagini e parole dall’abile matita di Sergio Algozzino, uno dei più apprezzati illustratori italiani.

Sul sito i pazienti potranno inoltre reperire informazioni sulla patologia, trovare la mappa dei centri italiani specializzati, oltre a suggerimenti su come affrontare la visita con il dermatologo

A partire da settembre, per sostenere i pazienti e i loro bisogni clinici e pratici, sarà infine possibile effettuare delle consulenze da remoto con dermatologi di 8 regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Veneto, Toscana, Lazio, Campania, Puglia e Calabria). Il cittadino interessato, attraverso una sezione dedicata del sito web, effettuerà un questionario completamente anonimo e, nel caso in cui venga individuato dal sistema come paziente con psoriasi e eleggibile al contatto con il dermatologo, verrà indirizzato sul portale dedicato. Leggi qui il comunicato stampa.

Guarda di seguito il video di presentazione della campagna.