×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

La nostra risposta al COVID-19

 

Con l’evolversi della pandemia da COVID-19, Amgen non ha mai smesso di impegnarsi per fare in modo che i farmaci arrivassero ai pazienti, per garantire la sicurezza dei collaboratori e delle loro famiglie e per aiutare le comunità dove viviamo e lavoriamo a ridurre la possibilità che le persone fossero esposte al virus.

Dato che la situazione è in costante evoluzione, così come la risposta di Amgen, vi invitiamo a rivolgervi al COVID-19 Information Center per le informazioni più aggiornate. Di seguito, gli elementi chiave del nostro approccio per affrontare il COVID-19:

Garantire la sicurezza e la salute dei 23.000 dipendenti Amgen in tutto il mondo

Priorità di Amgen è quella di tenere al sicuro e informati i nostri collaboratori e le loro famiglie durante la pandemia. Abbiamo adottato misure essenziali per limitare la diffusione del COVID-19, offrendo sostegno finanziario e assistenza per il tele-lavoro, e attivando numerose risorse per tutelare il benessere dei dipendenti.

Continuare a servire i pazienti: coloro che attualmente sono in cura con farmaci Amgen e coloro che attendono di beneficiare di una delle potenziali nuove terapie della nostra pipeline

I nostri team hanno lavorato per garantire la continuità delle cure e per ideare nuove soluzioni, come il ricorso a luoghi alternativi per la distribuzione delle terapie, nuove modalità di somministrazione, effettuate da personale sanitario itinerante, e la possibilità di ritirare le ricette direttamente presso le farmacie. Stiamo anche collaborando con policy maker e organizzazioni di advocacy per risolvere le criticità legate alla continuità dei trattamenti farmaceutici nell’attuale contesto. Amgen è inoltre impegnata ad assicurare che gli studi clinici vengano portati avanti in conformità con le più recenti indicazioni degli enti regolatori, per tutelare la sicurezza dei pazienti e l’integrità dei risultati.

Contribuire con il nostro anticorpo terapeutico e le nostre competenze in immunologia alla lotta contro il COVID-19

Amgen sta collaborando con altre aziende biotecnologiche, con le istituzioni accademiche, con l’amministrazione USA e con diversi enti di ricerca governativi per sviluppare trattamenti efficaci per il COVID-19 il più rapidamente possibile:

  • Amgen partecipa alla partnership coordinata dalla Foundation for the National Institutes of Health (NIH), Accelerating COVID-19 Therapeutic Interventions and Vaccines, e alla COVID R&D Alliance, un gruppo di 20 responsabili R&S delle maggiori aziende biofarmaceutiche e biologiche che lavorano per velocizzare lo sviluppo di potenziali trattamenti, nuovi antibiotici e terapie antivirali per il COVID-19 e i sintomi correlati.

  • Otezla® (apremilast), farmaco per uso orale approvato in oltre 50 Paesi per patologie infiammatorie come la psoriasi o l’artrite psoriasica, è attualmente in fase di studio come potenziale trattamento immunomodulante nei pazienti adulti con COVID-19 nel corso di un imminente programma di studi clinici.

  • Amgen è stata coinvolta nello sviluppo di trattamenti per il SARS-CoV-2 sia all’interno di partnership sia autonomamente.

Aiutare le comunità in cui viviamo e lavoriamo

Amgen e la Fondazione Amgen hanno assunto l’impegno di erogare fino a 12,5 milioni di dollari a favore dei fondi di soccorso per il COVID-1 a sostegno delle comunità in cui opera Amgen negli USA e nel resto del mondo, per le associazioni pazienti impegnate a combattere la pandemia e a organizzazioni internazionali come Direct Relief e International Medical Corps. La Fondazione Amgen sta anche raddoppiando l’importo delle donazioni effettuate dai nostri dipendenti che, in tutto il mondo, desiderano contribuire.

Come già segnalato, vi invitiamo a visitare il COVID-19 Information Center per le informazioni più aggiornate.

Clicca qui per avere maggiori informazioni circa le dichiarazioni previsionali di Amgen.