×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

Malattie osteoarticolari

Malattie osteoarticolari

Tra le malattie osteoarticolari, la più frequente è l’osteoporosi, una malattia sistemica dello scheletro caratterizzata dalla riduzione della massa ossea e dal deterioramento del tessuto osseo che comportano un conseguente aumento della fragilità delle ossa e del rischio di frattura oltre ad alterazioni qualitative della stessa massa ossea. Si tratta di una patologia silente e asintomatica, che si manifesta principalmente con le fratture da fragilità che spesso si verificano a seguito di un trauma minore e, meno frequentemente, come effetto collaterale di alcuni specifici trattamenti terapeutici.

Vengono così definite primitive le forme di osteoporosi che compaiono dopo la menopausa (postmenopausale) o in generale con l’avanzare dell’età (senile), mentre fragilità ossea secondaria quella determinata da un ampio numero di patologie e farmaci.