×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

×

Vuoi essere reindirizzato a uno dei nostri siti esterni e lasciare amgen.it?

ATTENZIONE, STAI LASCIANDO IL SITO WEB DI AMGEN. Amgen Italia non si assume la responsabilità e non esercita alcun controllo su organizzazioni, visite o accuratezza delle informazioni contenute su questo server o sito.

Malattie renali croniche al tempo del Covid-19

 

 

Amgen Italia, con il patrocinio della Società Italiana Nefrologia (SIN), scende in campo con una campagna di sensibilizzazione dedicata a pazienti e caregiver. Focus: la prevenzione a 360°.

Milano, 08 febbraio 2021 – Sono oltre 8,5 milioni gli italiani over 65 che soffrono di patologie croniche1 e che, da un anno a causa dell’epidemia da coronavirus, vedono stravolte le proprie abitudini in termini di prevenzione e accesso alle terapie. Tra questi, ci sono oltre 2 milioni di pazienti affetti da patologie renali, persone che devono stare ancora più attente durante la loro quotidianità perché esposte a un duplice pericolo: il rischio di aggravare la propria patologia e quello di sviluppare forme gravi di Covid-19.

L’obiettivo dei pazienti affetti da insufficienza renale cronica in questo momento è quello di mantenere il delicato equilibrio utile a compensare il malfunzionamento dei reni, per procrastinare la dialisi, ed evitare l’insorgere di problematiche più gravi.

Mai come in questo momento prevenzione ed aderenza alle terapie prescritte sono fondamentali per salvaguardare la propria salute e continuare a mantenere l’alleanza terapeutica con i propri medici.

Per questo motivo, Amgen Italia, con il patrocinio della Società Italiana di Nefrologia (SIN), ha lanciato una campagna di sensibilizzazione per ricordare le buone abitudini che fanno bene ai reni e mettere l’accento su alcuni piccoli gesti quotidiani che seppure semplici possono rivelarsi decisivi nel prevenire situazioni più complesse anche in un periodo difficile come quello attuale.

La campagna di comunicazione evidenzia quali sono le attività che possono aiutare i pazienti a contrastare il progredire della patologia: assicurare un’adeguata idratazione, seguire un’alimentazione corretta e praticare costantemente un esercizio fisico appropriato, senza dimenticare l’importanza dell’aderenza alle terapie farmacologiche e alle raccomandazioni del medico curante. I protagonisti sono proprio gli over 65, i soggetti più esposti a queste patologie, ritratti in momenti di quotidianità dove affrontando i rituali quotidiani con il sorriso, trasmettono emozioni positive, di vicinanza e comprensione per chi vive questo momento di difficoltà.

In un periodo come quello che stiamo vivendo, in cui la pandemia da Covid-19 rende le persone con malattie croniche ancora più vulnerabili, la prevenzione diventa uno strumento fondamentale.

Dichiara il professor Piergiorgio Messa, presidente di SIN, Società Italiana di Nefrologia: “L’emergenza sanitaria in atto ha evidenziato la necessità di coinvolgere attivamente i pazienti affetti da patologie renali croniche nelle strategie di prevenzione. L’obiettivo di questa campagna infatti punta a ricordare a questi pazienti le buone abitudini quotidiane che aiutano ad evitare situazioni più gravi. Nella stessa direzione, abbiamo in programma di promuovere una rapida ed estesa campagna vaccinale contro il virus COVID-19 nella popolazione dei pazienti affetti da malattia renale cronica, nei vari stadi. In quanto società scientifica, continueremo a fornire soluzioni e risorse che permettano di gestire il piano terapeutico per la prescrizione dei farmaci appropriati da remoto, ma la prevenzione continua ad avere un’importanza fondamentale per arginare il problema.”

Con questa campagna patrocinata da SIN, Amgen Italia, leader globale nelle biotecnologie farmaceutiche, rinnova la sua presenza al fianco delle persone con malattia renale cronica.

Dichiara Maria Luce Vegna, direttore medico di Amgen Italia: “Siamo presenti nell’ambito della nefrologia sin dai nostri esordi e conosciamo quanto questa patologia possa avere un percorso lento e insidioso. Ecco perchè insieme a SIN sosteniamo questa campagna che vuole sensibilizzare i pazienti affetti da insufficienza renale cronica sull’importanza della prevenzione, specialmente in un momento complesso come quello che stiamo vivendo”.

Clicca sul seguente link per scaricare le immagini relative alla campagna:

 

AMGEN

Amgen è impegnata a esplorare il potenziale della biologia a beneficio di pazienti affetti da patologie gravi, ricercando, sviluppando e rendendo disponibili terapie biotecnologiche innovative, che migliorano sensibilmente la prospettiva e la qualità di vita. Questo approccio parte dall’uso di strumenti quali la genetica avanzata per indagare la complessità delle patologie e comprendere le basi della biologia umana.

Amgen opera in aree terapeutiche dal bisogno medico fortemente insoddisfatto, quali oncologia, ematologia, cardiovascolare, malattie osteoarticolari, malattie infiammatorie e nefrologia.

Con una pipeline di farmaci dal potenziale altamente innovativo, Amgen destina alle attività di ricerca e sviluppo risorse finanziarie consistenti. Al momento in Italia sono in corso 39 studi che coinvolgono oltre 430 centri in tutta la penisola e più di 1000 pazienti.

Pioniera delle biotecnologie da oltre quarant’anni, Amgen è presente in oltre cento Paesi con ventimila collaboratori. In Italia, è attiva dal 1990; conta più di 300 collaboratori con competenze professionali di alto livello. Per maggiori informazioni visita il sito www.amgen.it.

 

Seguici su  

 

Per informazioni:

Amgen

Rossana Bruno

rbruno02@amgen.com

cell +39 347 8703671

 

1. Dati cumulativi 2020 della Sorveglianza integrata dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS)